Quante me ne dicono:

Se non lo faccio piangere disperato prendendolo in braccio – lo vizio;

Se lo faccio dormire con me nel lettone – non lo rendo autonomo e indipendente;

Se lo tengo nella fascia portabebè – lo faccio stare scomodo, lo soffoco, lo stritolo;

Se invece di svezzarlo a papponi cercherò di insegnargli a mangiare con l’Alimentazione complementare a Richiesta – lo faccio andare incontro a soffocamento sicuro;

Se lo curo con l’omeopatia – lo farò peggiorare e non certo guarire;

Se non lo vaccino – lo espongo alle peggiori malattie mettendo a repentaglio la sua vita.

Signori e signore vi presento questo bambino maltrattato:

 

Sono una madre degenere con un figlio felice.

6 pensieri su “Sono una madre degenere con un figlio felice.

  • 5 giugno 2012 alle 08:55
    Permalink

    Che bello che ci sono altre mamme che crescono i bambini in modo naturale e istintivo!!!!! Quante volte ho ricevuto e ricevo commenti gratuiti su dove dorme, come mangia, come curo i miei tre figli!! Ma che ci posso fare: io li so’ crescere così!!!!

    Rispondi
    • 5 giugno 2012 alle 09:21
      Permalink

      Scommetto che anche i tuoi sono “rovinati” come il mio! 🙂 Proprio oggi su fb si parlava del metodo Estivill (dopo la nanna, ora rovina anche le prime pappe e addirittura, mi hanno detto, il gioco). Beh ti dico solo che se il bambino non si “piega” non lo fanno mangiare!!! Ma io dico ti pare normale?

      Rispondi
  • 5 giugno 2012 alle 13:19
    Permalink

    Sei semplicemente una mamma, con l’istinto della mamma, che soltanto una mamma ha.
    Hai un figlio stupendo che tutti i nonni vorrebbero avere.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *