Ieri Il Piccolo Principe ha compiuto settant’anni, è stato pubblicato, infatti, per la prima volta il 6 aprile del 1943!

E’ uno dei libri che amo di più, la prima volta l’ho letto alle elementari era il 1983 ed avevo quindi otto anni; da allora, l’avrò riletto decine di volte.

 

Rimmergersi nelle atmosfere magiche de Il Piccolo Principe è sempre terapeutico ed utile; ad ogni età insegna qualcosa, ad ogni momento della vita regala una immagine, una frase, anche solo una parola!

Quando ero incinta e partecipavo ad incontri sulla genitorialità tenuti dalla mia amica (nonché grande professionista) la dott.ssa Emanuela Moscatelli, lo abbiamo ripreso per chiarirci le idee sull’accudimento e sulla unicità del rapporto genitore-figlio; proprio così, per entrare meglio nell’universo genitoriale abbiamo letto il brano della volpe che vuol essere addomesticata.

E quando ho iniziato a pensare ad una alternativa per mio figlio alla scuola tradizionale, mi è venuta in mente subito questa immagine

Ed anche in questo momento in cui lo risfoglio annusando profondamente il profumo delle pagine ormai ingiallite lo sento parte di me, della mia vita e mi piace pensare che sarà il primo libro che mio figlio leggerà.

 

Il Piccolo Principe compie settant’anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *